Bandi di gara e contratti

Trentino trasporti S.p.A. è un organismo di diritto pubblico operante nel settore speciale dei "Servizi di trasporto" di cui all'art. 118 del d.Lgs 50/2016.

La disciplina applicabile agli appalti dei settori speciali è quella contenuta nella Parte II titolo VI del d.Lgs 50/2016: essa trova tuttavia applicazione non per tutti gli appalti aggiudicati dagli enti che operano nei settori speciali bensì solo per gli appalti (di lavori, servizi e forniture) considerati funzionali all'esercizio delle attività proprie di tali settori (c.d. appalti funzionali).
Dal contemperamento della normativa, nazionale e provinciale, attualmente vigente per gli appalti nei settori speciali è possibile derivare il seguente panorama:
 
per le FORNITURE troveranno, in alternativa, applicazione:
  1. L.P. 09.03.2016 n. 2, L.P. 19.09.1990 n. 23 e relativo regolamento di attuazione approvato con D.P.G.P. 10-40/Leg. di data 22.05.1991: per forniture non riconducibili ai settori speciali
  2. D.lgs.50/2016 (Parte II) e D.P.R. 207/2010: per forniture riconducibili ai settori speciali
per i SERVIZI troveranno, in alternativa, applicazione:
  1. L.P. 09.03.2016 n. 2, L.P. 19.09.1990 n. 23 e relativo regolamento di attuazione approvato con D.P.G.P. 10-40/Leg. di data 22.05.1991: per servizi non riconducibili ai settori speciali
  2. D.lgs.50/2016 (Parte II) e D.P.R. 207/2010: per servizi riconducibili ai settori speciali
per i LAVORI troveranno, in alternativa, applicazione:
  1. L.P. 09.03.2016 n. 2, L.P. 26/93 e relativo regolamento di attuazione approvato con D.P.G.P. 11 maggio 2012, n. 9-84/leg.: per lavori non riconducibili ai settori speciali
  2. D.lgs.50/2016 (Parte II) e D.P.R. 207/2010: per lavori riconducibili ai settori speciali
Sei soggetto interessato a lavorare per Trentino trasporti S.p.A.?
 
per essere invitato alle procedure negoziate
iscriviti all'elenco telematico
 

 

Gli enti strumentali pubblici e privati debbono far confluire i dati all'osservatorio provinciale dei lavori pubblici e delle concessioni per la raccolta, elaborazione e pubblicazione dei dati concernenti i lavori pubblici, i servizi, le forniture e gli affidamenti degli incarichi professionali (Direttive agli enti strumentali pubblici e privati di cui all'art. 33 della L.P. nr 3 del 2006 per l'attuazione della L.P. 30 maggio 2014, nr 4 - delibera G.P. 1757 del 20 ottobre 2014)

Attività volte a garantire la trasparenza degli appalti (L. 33/2013 e L.P. 10/2012, delibera della Giunta Provinciale di Trento n°2739/2013).



Ai sensi dell'art. 2 comma 6 della L.P. n. 4/2014, gli obblighi di trasparenza in capo alle stazioni appaltanti, in adeguamento all'articolo 1, comma 32, della Legge n. 190 del 2012, sono assicurati con le modalità previste dall'articolo 4 bis della L.P. 31 maggio 2012, n. 10.

Ai sensi dell'art. 2 commi 4 e 6 della L.P. n. 4/2014 e dell'art. 10 comma 2 lett. b) della L.P. n. 26/1993, all'Osservatorio Contratti pubblici della Provincia autonoma di Trento è attribuito il compito di pubblicazione dei dati relativi a contratti di lavori, servizi e forniture e affidamenti di incarichi professionali finalizzati ai lavori pubblici, anche per gli enti strumentali privati della Provincia.

Ai sensi dell'art. 3, comma 8, ultima parte, della L.P. 19/2016, "La Giunta provinciale integra il piano provinciale di prevenzione della corruzione con la specifica sezione prevista dall'articolo 11 della legge provinciale n. 4 del 2014, come modificato dal comma 4, e garantisce la pubblicazione dei dati in materia di trasparenza previsti da questa legge entro sei mesi dalla sua entrata in vigore. Gli enti strumentali della Provincia, in conformità alle direttive stabilite dalla Giunta provinciale, assicurano il rispetto degli obblighi previsti da questa legge entro lo stesso termine. Entro il medesimo termine la Provincia, nell'ambito dell'adempimento degli obblighi di trasparenza in capo alle stazioni appaltanti in base all'articolo 2, comma 6, della legge provinciale n. 4 del 2014, assicura quelli riferiti agli atti e alle informazioni oggetto di pubblicazione ai sensi del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture)."Con riferimento agli obblighi introdotti dal D.Lgs. 50/2016 rispetto al precedente D.Lgs. 163/2006, si informa che l'Osservatorio provinciale non è stato adeguato entro il termine previsto dalla L.P. 19/2016. Pertanto, transitoriamente, la Società pubblicherà dati e documenti sul proprio sito. Allo stato, le pubblicazioni dovute in materia di affidamenti di lavori, forniture e servizi (compresi incarichi professionali), risultano:

•          parzialmente, sul sito di Trentino trasporti SpA, nella sezione "Gare in corso/Gare aggiudicate"; 

•          parzialmente, sul sito dell'Osservatorio Contratti Pubblici della Provincia autonoma di Trento;

•          parzialmente, per le procedure che la Società non svolge direttamente, sul sito di A.P.A.C.

Vedi anche il Portale Trasparenza dell'Autorità Anticorruzione e il sito dell' Osservatorio Contratti Pubblici della Provincia autonoma di Trento ai seguenti link:

Obblighi di pubblicazione concernenti i contratti pubblici di lavori, servizi e forniture ex art. 37 D.LGS. 33/2013 "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni"