Rimessa Treni e Autobus Croviana

Il progetto per la realizzazione della nuova rimessa di Croviana nasce dall'esigenza di trovare un'adeguata collocazione ai mezzi, circolanti sia su gomma che su ferro, del trasporto pubblico locale che gravitano sul bacino della valle di Sole, razionalizzando l'attuale sistema di ricovero dei mezzi stessi.

Il nuovo fabbricato, capace di ospitare al coperto 28 autobus e 8 treni, oltre a dare risposta alle esigenze di ricovero dei mezzi, è strutturato per consentire il lavaggio degli stessi mediante un apposito impianto e per far fronte alle necessità di servizio del personale viaggiante tramite una serie di locali accessori quali sala autisti, spogliatoi, servizi igienici ed una foresteria.

La nuova rimessa è stata progettata focalizzando l'attenzione sugli aspetti legati alla sostenibilità ambientale dell'intervento; a dimostrazione dell'impegno in tal senso il progetto si prefigge l'obbiettivo di raggiungere almeno il grado "Silver" per l'ottenimento della "Certificazione LEED" dell'edificio.

Particolare attenzione è stata posa anche in relazione all'efficienza energetica del fabbricato. A tal fine è prevista la realizzazione di:

  • un impianto geotermico dalla potenza nominale di 200 kW, grazie alla predisposizione di 70 sonde fino ad una profondità di 70 metri;
  • un impianto fotovoltaico dalla potenza di 166 kWp e una producibilità prevista di oltre 130.000 kWh/anno.

Render rimessa

 

I lavori sono iniziati in settembre del 2011 e sono attualmente in corso di esecuzione.

Le principali caratteristiche tecniche dell'opera possono essere così riassunte:

Area  totale sedime:                                                mq. 11.000

Volume totale fabbricato:                                        mc. 11.900

Superficie complessiva Rimessa:                          mq. 1.848

Superficie locali dedicati al personale:                    mq. 250

Superficie locali uffici:                                             mq. 150

Stalli autobus coperti:                                              n. 28

Ricovero treni coperti:                                             n. 8

Locali tecnici accessori:

1.            Lavaggio automezzi

2.            Locale impianto di depurazione acque di lavaggio gomma e ferro

3.            Locale per impianto fotovoltaico

4.            Centrale termofrigorifera e geotermica

5.            Deposito rifiuti

6.            Magazzini (manutenzione binario, linea aerea, I.E.S., ecc…

7.            Locale a disposizione della Protezione Civile

Importo Lavori: € 7.373.194,36

Impresa esecutrice: A.T.I. MAK Costruzioni S.r.l.. – Elettrica S.r.l. – Zorzi geom. Mario S.r.l.

Fase di realizzazione della copertura 1

 

Fase di realizzazione della copertura 2

 

Vista copertura completata

 

Posa rotaie

 

In data 14 luglio 2014 presso il cantiere è stato effettuato un sopralluogo da parte del Consiglio di Amministrazione di Trentino trasporti per verificare lo stato avanzamento dei lavori.

Consiglio di Amministrazione in visita presso il cantiere